Hai possibilità di scelta

...e non solo alle urne!
Colombia

Il piano di sviluppo nazionale colombiano prevede una politica che acceleri i grandi progetti infrastrutturali in materia di energia e attività minerarie, le monocolture e di conseguenza la distruzione della natura. Ma tutto questo favorisce i cambiamenti climatici, compromettendo l’agricoltura delle famiglie contadine. Ad esempio la comunità di Natagaima, nel dipartimento Tolima, ha registra temperature di oltre 47°C, che la rendono uno dei luoghi più caldi in Colombia. E le temperature continuano ad aumentare, mentre negli ultimi anni le stagioni delle piogge si sono passate da 4 a 2 mesi. Piante commestibili importanti come il mais non riescono più a crescere a sufficienza. Il raccolto è perso e con esso anche i semi per l’anno successivo. Tutto ciò crea un circolo vizioso: il prosciugamento dei laghi rende impossibile praticare l’agricoltura e allevare il bestiame. Ne derivano conflitti causati dal fatto che gli animali sfondano i recinti in cerca di acqua o che il bestiame è abbeverato con l’acqua degli acquedotti, che era però concepita per l’utilizzo da parte degli esseri umani. Ciò porta allo spopolamento delle comunità, dove rimangono le persone anziane e bambine e bambini in età scolastica. Anche Maria Claudina Loaiza, contadina che vive a Natagaima, subisce le conseguenze del mutamento climatico. Ma non ha intenzione di arrendersi:

Ecco cosa puoi fare
  • Anche in Svizzera puoi impegnarti a favore della protezione del clima

    Il tuo impegno non si ferma ai confini nazionali. Più spesso esprimi il tuo voto per le questioni ecologiche, ad esempio l’Iniziativa per i ghiacciai, più proteggi le risorse vitali di persone che già soffrono per i cambiamenti climatici. E ciò permette di contribuire a cambiare qualcosa a livello strutturale e profondo.

    Eccoti un riassunto di consigli da applicare nella vita quotidiana (in francese).

  • Iscriviti alle nostre “Conversazioni sul clima”

    Se vuoi sapere come potresti ridurre la tua impronta ecologica, iscriviti alle nostre “Conversazioni sul clima”: questo workshop prevede un’analisi delle tue abitudini in materia di abitazione, mobilità, alimentazione e consumo e delle relative conseguenze, come pure l’elaborazione di soluzioni. Le “Conversazioni sul clima” dimostrano che l’impronta ecologica può sempre essere dimezzata. Contattaci!

  • Ecco cosa facciamo noi

    Sementi resistenti alla siccità e impegno a favore del diritto all’alimentazione: l’organizzazione colombiana Grupo Semillas aiuta le comunità ad adattarsi ai cambiamenti climatici grazie a sementi resistenti alla siccità che necessitano solo di un terzo dell’acqua, inoltre promuove l’agro ecologia su vasta scala.

    Per esempio gli ortaggi sono posizionate in modo che si proteggano a vicenda dai parassiti e possano approvvigionarsi di sostanze nutritive. Ciò consente alle contadine e ai contadini di ricostruire le banche di sementi, come pure di diversificare e vendere i loro prodotti, diventando così indipendenti. Nell’emergenza sanitaria del coronavirus tutto ciò ha acquisito maggiore importanza.
    L’organizzazione partner di Sacrificio Quaresimale e Pane per tutti svolge anche attività lobbistiche che mirano a proteggere il benessere delle persone, la natura e il clima e a non favorire i profitti dei grandi progetti.

  • Ecco cosa puoi fare

    Sostieni il nostro lavoro con una donazione, affinché la popolazione della Colombia, del Brasile e di altri paesi del Sud faccia valere i propri diritti e possa combattere le conseguenze dei cambiamenti climatici a livello comunale, nazionale e internazionale. Grazie per il tuo dono!

Quale impatto hanno i nostri consumi nel resto del mondo?